9 novembre 2012 / 07:13 / tra 5 anni

Forex, euro vicino a minimi 2 mesi su dlr, pesa outlook economia

TOKYO, 9 novembre (Reuters) - L‘euro resta prossimo ai minimi da due mesi nei confronti del dollaro, anche se in lieve risalita dai livelli cui il cambio era scivolato nella seduta di ieri.

Sulla valuta unica continua a pesare il grigiore del quadro economico della zona euro e le persistenti incertezze sulla capacità della Grecia di allontanarsi dal baratro dell‘insolvenza e sull‘eventuale richiesta di aiuti da parte della Spagna.

Alle 8,00 italiane l‘euro/dollaro risale in area 1,2780 da 1,2745 della chiusura di ieri, quando il cambio era sceso fino al minimo bimestrale di 1,2717.

“La Germania ha beneficiato della crisi del debito della zona euro, perché l‘euro debole ha aiutato il suo export. Ma ora la Germania sembra cominciare a soffrire il peggioramento economico nell‘area euro” afferma Mitsuru Saito di Tokai Tokyo Securities.

Oltre i minimi di eri, la prossima soglia di supporto per l‘euro/dollaro potrebbe essere individuata nella media mobile a 200 giorni, posta a 1,2653.

Il cambio euro/yen tratta a 101,50 da 101,26 dell‘ultima chiusura; dollaro/yen a 79,50 da 79,45.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below