5 ottobre 2012 / 06:03 / 5 anni fa

Forex, euro tiene a massimi 2 settimane sul dlr, yen tonico dopo BoJ

SINGAPORE, 5 ottobre (Reuters) - Euro sopra quota 1,30 sul dollaro, in tenuta sui massimi da due settimane raggiunti ieri a seguito della conferenza stampa del presidente della Bce di Draghi, che ha parlato di una banca centrale pronta a partire col proprio programma di acquisto bond sul mercato.

Alle 8,00 italiane l‘euro/dollaro tratta in area 1,3010, in linea con l‘ultima chiusura di 1,3017 e dopo essere salito ieri fino a 1,3032, livello più alto dallo scorso 21 settembre.

Complessivamente, in questo momento, gli operatori sembrano intenzionati ad adottare una strategia di vendita dell‘euro sui rialzi, anche se molti preferiscono ancora aspettare il possibile sblocco dell‘impasse sull‘eventuale richiesta di aiuti europei da parte della Spagna.

“Chi vuole andare corto (sull‘euro) cerca di farlo dopo che la richiesta di aiuti della Spagna avrà innescato un rally dell‘euro” spiega il trader di un broker giapponese.

Ben impostato anche lo yen stamattina, sostenuto dalla decisione della Banca del Giappone di evitare, almeno per quel che riguarda il meeting conclusosi oggi, ogni nuovo intervento espansivo.

L‘euro/yen scambia in area 102,00 da 102,15 della chiusura di ieri mentre il dollaro/yen a 78,35 da 78,47.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below