10 settembre 2012 / 06:33 / tra 5 anni

Forex, euro in calo, ma sostenuto da attese stimolo Fed

SINGAPORE/SYDNEY, 10 settembre (Reuters) - L‘euro è scivolato contro il dollaro, pur restando sui massimi dei quattro mesi dopo che i deboli dati del lavoro Usa hanno alimentato le ipotesi che la Fed lancerà un ulteriore stimolo monetario questa settimana.

“Il mercato sembra totalmente in attesa del ‘quantitative easing’” dice Satoshi Okagawa, analista a Sumitomo Mitsui Banking Corporation a Singapore, in riferimento al programma di acquisto di bond da parte della Fed, una terza tranche che il mercato si aspetta venga annunciata dopo il meeting che si conclude giovedì.

Attorno alle 8,30 circa la moneta unica vale 1,2786/89 dollari da una chiusura a 1,2807 e 100,05/10 yen da 100,16 della chiusura. Il dollaro/yen si attesta invece a 78,24/26 da una chiusura a 78,24.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below