27 giugno 2012 / 06:14 / 5 anni fa

Forex, euro in lieve recupero ma restano incertezze su vertice Ue

TOKYO, 27 giugno (Reuters) - Euro in lieve risalita dopo essere sceso nella seduta di ieri ai minimi da due settimane contro il dollaro.

Tuttavia l‘incertezza - se non lo scetticismo - per i risultati del summit europeo di domani e dopodomani, sul fronte delle misure di contenimento della crisi finanziaria, continuano a tenere schiacciata la valuta unica, limitandone i margini di recupero.

Alle 8,00 italiane, l‘euro/dollaro tratta esattamente in area 1,2500 da 1,2490 della chiusura di ieri, quando il cambio era sceso fino a quota 1,2441, minimo dallo scorso 8 giugno.

Le ultime dichiarazioni del cancelliere tedesco Angela Merkel contro l‘ipotesi di condivisione dei debiti pubblici all‘interno della zona euro sembrano escludere una rapida convergenza verso gli eurobond e dunque, secondo gli operatori, nonostante la forte attesa il vertice di Bruxelles difficilmente potrà alterare il trend ribassista della valuta unica.

“Penso che potremmo vedere una rottura verso il basso di quota 1,20 sul dollaro entro la fine dell‘anno” spiega Daisuke Karakama si Mizuho Corporate Bank. “Più che altro mi concentro sul capire fin dove il cambio potrebbe spingersi se dovesse scendere sotto 1,20”.

Il cambio euro/yen quota invariato a 99,30 da 99,31 dell‘ultima chiusura; dollaro/yen a 79,45 da 79,51.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below