24 maggio 2012 / 05:58 / 5 anni fa

Forex, euro/dollaro fermo in area minimo 22 mesi, timori Grecia

MILANO, 24 maggio (Reuters) - Sui timori di un‘uscita di Atene dall‘Unione monetaria, l‘euro è sceso in area minimo dei 22 mesi contro il dollaro, sotto quota 1,26, restando vulnerabile a ulteriori cali.

Non grandissimo il sostegno tratto dalla moneta unica dal summit informale dei leader Ue di ieri sera, da cui non è emerso con chiarezza come l‘Europa intenda gestire la crisi del debito e con la persistente minaccia di un‘uscita di Atene dalla zona euro.

“Resta difficile vedere quale sarà il risultato” dice un trader di un istituto giapponese.

Ieri pomeriggio tre funzionari hanno detto a Reuters che l‘eurogruppo ha invitato ciascun paese a preparare un piano d‘emergenza individuale nell‘eventualità che la Grecia decida di lasciare l‘unione monetaria. Dopo circa sei ore di colloqui tenuti durante la cena informale, i leader hanno detto di essersi impegnati affinché la Grecia resti nell‘euro, a patto che rispetti gli accordi, un impegno piuttosto caro per Atene.

Attorno alle 8 circa l‘euro vale 1,2577/78 dollari da una chiusura a 1,2587 dollari, e 99,97/100,01 yen da 100,03. Il dollaro/yen tratta invece a 79,48/50 da 79,46.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below