14 maggio 2012 / 06:23 / 6 anni fa

Forex, euro tocca minimo da 4 mesi su timori Grecia

SINGAPORE, 14 maggio (Reuters) - Lo stallo politico interno della Grecia aumenta il rischio di un‘uscita di Atene dalla zona euro e spinge l‘euro ai minimi da quattro mesi sul dollaro nelle contrattazioni asiatiche.

L‘euro è scivolato fino a 1,2978 dollari, il minimo dallo scroso 23 gennaio e intorno alle 8,00 passa di mano a 1,2884, in linea con l‘ultima chiusura. Euro poco variato su yen a 103,06 da 103,02 dell‘ultima chiusura, dopo un tonfo a 102,95 nelle prime battute in Asia. Il dollaro, infine, tiene le posizioni sulla valuta nipponica, in area 79,96.

In Grecia, il partito della sinistra radicale Syriza, che rifiuta i termini del‘accordo per il salvataggio internazionale del Paese, ha rifiutato l‘invito del presidente della Repubblica di partecipare all‘ultimo round di consultazioni, riducendo al lumicino le speranze di arrivare a un governo di coalizione.

Ad aumentare l‘incertezza anche la debacle elettorale della Cdu di Angela Merkel nel popoloso stato del Nord Reno Westfalia, dove sono stati premiati i socialdemocratici, oppositori delle politiche rigoriste della Cancelliera.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below