24 novembre 2011 / 12:48 / tra 6 anni

Forex, euro/dlr in lieve risalita su ricoperture dopo minimi ieri

 LONDRA, 24 novembre (Reuters) - L'euro si conferma in
leggero recupero, reduce dai minimi da sette settimane sul
dollaro nella seduta di ieri, a seguito del risultato assai
deludente dell'asta del nuovo Bund decennale tedesco, coperta
solo grazie all'intervento della Bundesbank. 	
 Un risultato che dimostra come la crisi del debito stia
creando problemi anche ai paesi più solidi dell'unione
monetaria, come sottolineato in giornata anche dal commissario
europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn.  	
 Sono soprattutto le ricoperture tecniche che riescono a dare
un po' di ossigeno all'euro, che in mattinata ha anche
approfittato di un dato sulla fiducia delle imprese tedesche
migliore delle attese, salendo al massimo di seduta sul dollaro
di 1,3411 poco dopo la diffusione dell'Ifo di novembre.	
 "A ogni rally dell'euro ci saranno molti investitori che
approfitteranno dell'opportunità di costruire nuove posizioni
corte sulla valuta" spiega lo strategist di Nordea Niels
Christinasen.	
 Ieri il cambio era scivolato fino a 1,3321. A oggi,
l'euro/dollaro sì è già rimangiato oltre il 70% del rally di
ottobre, che aveva portato il cambio da 1,3144 a 1,4247.  	
 In una seduta dai volumi comunque ridotti per via della
festività del Ringraziamento negli Stati Uniti, il mercato
attende eventuali indicazioni dall'incontro Monti-Merkel-Sarkozy
in corso a Strasburgo in cui - insieme alla discussione sulle
misure di riforma nell'agenda del nuovo governo italiano - si
dovrebbe fare il punto sulla strategia anti-crisi dell'area
euro. 	
 In particolare Parigi ha confermato che il tema degli
interventi della Bce è in discussione nel vertice odierno,
ribadendo la necessità che Francoforte intervenga nella crisi
del debito. Ma sono sostanzialmente in pochi ad
attendersi a breve progressi concreti nella gestione della
crisi, anche se alcune fonti hanno riferito a Reuters che la Bce
sta valutando l'ipotesi di introdurre operazioni di liquidità a
favore del settore bancario a due o addirittura a tre anni
.	
 	
                           ORE 13,45               CHIUSURA 	
 EURO/DOLLARO         1,3381/84                 1,3343	
 DOLLARO/YEN           77,05/06                  77,30	
 EURO/YEN          103,10/13                 103,18 	
 EURO/STERLINA     0,8605/09                 0,8594 	
 ORO SPOT         1.696,99/8,20          1.692,79/3,90	
 	
 
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
 	

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below