21 novembre 2011 / 13:49 / tra 6 anni

Forex, dollaro consolida, stallo negoziati su debito Usa

 NEW YORK, 21 novembre (Reuters) - L'indice del dollaro
 si mantiene a ridosso del massimo delle ultime sei
settimane in avvio di seduta sulla piazza statunitense.	
 All'origine degli acquisti rifugio, che da sempre
prediligono il biglietto verde, lo stallo sui tagli al deficit
Usa per almeno 1.200 miliardi di dollari dopo il previsto
fallimento dei lavori di tre mesi del 'supercomitato' bipartisan
del Congresso.	
 Il clima di forte avversione al rischio si riflette nella
correzione delle borse europee e nel nuovo allargamento degli
spread tra periferici e Germania.	
 In calo di circa 0,4% e sui minimi di seduta si muove così
il cross dell'euro/dollaro.	
 Sul fronte macro, l'indice della Federal Reserve di Chicago
sull'attività nazionale di ottobre passa a -0,13 da -0,20
rivisto di settembre.	
       	
                          ORE 14,40               CHIUSURA 	
 EURO/DOLLARO         1,3464/65                 1,3505	
 DOLLARO/YEN           76,86/94                  76,86	
 EURO/YEN          103,86/06                 103,72 	
 EURO/STERLINA     0,8604/08                 0,8550 	
 ORO SPOT        1.711,00/12,15          1.729,34/1,06	
 	
 (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129854, Reuters messaging:
alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)	
 	
 Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia	
  	
 	

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below