15 novembre 2011 / 14:44 / tra 6 anni

Forex, euro resta debole su rialzo rendimenti titoli di stato

 NEW YORK, 15 novembre (Reuters) - L'euro è in calo
all'apertura delle contrattazioni Usa, sotto pressione a causa
del persistere delle preoccuopazioni per la zona euro.	
 Anche il mercato valutario segue attentamente quello
obbligazionario, con i rendimenti che sono tornati a salire,
dalla Grecia, all'Italia, alla stessa Francia. In particolare il
rendimento del Btp decennale è tornato nei pressi del 7%.	
 Oggi Mario Monti, incaricato a formare un nuovo governo dopo
le dimissioni di Silvio Berlusconi, dopo aver incontrato le
parti politiche oggi ha avuto un incontro con  Giorgio
napolitano. E' attesa nelle prossime ora la lista dei nuovi
ministri.	
 L'euro è in calo dello 0,6% da ieri e vicino a un mino di un
mese di 1,3484 dollari.	
                           ORE 15,25               CHIUSURA 	
 EURO/DOLLARO         1,3543/44                 1,3630 	
 DOLLARO/YEN           76,96/99                  77,09	
 EURO/YEN          104,21/25                 105,09 	
 EURO/STERLINA     0,8538/41                 0,8570 	
 ORO SPOT         1.780,39/2,11          1.779.89/0,90	
 	
(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129504, Reuters messaging:
gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net)
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia	

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below