4 novembre 2008 / 14:29 / tra 9 anni

Dollaro arretra su attesa taglio tassi,rimbalza divisa Australia

 NEW YORK, 4 novembre (Reuters) - Il dollaro scivola sulla
scia dell'attesa di un ulteriore taglio dei tassi d'interesse da
parte della Fed.
 L'attività, sottolineano gli operatori, è piuttosto bloccata
in vista dell'esito delle elezioni presidenziali Usa. Una
vittoria di Barack Obama viene vista come positiva per il
dollaro perché il senatore democratico sarebbe orientato a
rilanciare la politica di incentivi fiscali.
 Da segnalare il rimbalzo del dollaro australiano AUD=,
tornato a ridosso di quota 0,69 contro il biglietto verde dopo
essere scivolato sino a 0,6597 dopo che la banca centrale di
Canberra ha ridotto il costo del denaro di 75 punti base, al
5,25%.
 Gli analisti ritengono che l'euro stia beneficiando della
ripresa della divisa australiana, riflettendo l'attesa di un
taglio dei tassi da parte della Bce per sostenere l'economia.
 
                               ORE 15,15       CHIUSURA ASIA
  EURO/DOLLARO EUR=             1,2822/23           1,2676
  DOLLARO/YEN JPY=               99,22/26            98,89
  EURO/YEN EURJPY=              127,25/27           125,27
  EURO/STERLINA EURGBP=         0,8053/57           0,8050
  ORO SPOT XAU=               741,90/3,90      727,05/9,05
  


0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below