4 giugno 2009 / 09:06 / 8 anni fa

Forex, dollaro debole dopo Bernanke, attesa per Bce, BoE e BoC

 LONDRA, 4 giugno (Reuters) - Il dollaro s'indebolisce,
risentendo delle dichiarazioni di ieri del presidente della
Federal Reserve, Ben Bernanke, sull'incremento del deficit
fiscale.
 Il mercato è focalizzato sulle decisioni riguardanti i tassi
d'interesse che verranno adottate in giornata da Bce, Banca
d'Inghilterra e Banca del Canada.
 La sterlina britannica si è rafforzata rispetto al dollaro
dopo la pubblicazione di un'indagine riguardante il mercato
immobiliare, che ha evidenziato un aumento inatteso dei prezzi
nel mese di maggio.
 Nelle ultime settimane, il biglietto verde è sotto pressione
a causa delle preoccupazioni rispetto alla capacità degli Stati
Uniti di finanziariare le emissioni di debito.
 Fra le altre valute, la corona svedese ha toccato il minimo
da sei settimane contro l'euro EURSEK= sull'attesa che la
Lettonia possa essere costretta a svalutare per rilanciare
l'economia.
 Il rappresentante della Lettonia nella Commissione Ue ha
preannunciato che oggi Bruxelles e il Fondo Monetario
Internazionale diffonderanno due comunicati sul budget del Paese
baltico.
 
                                   ORE 10,55    CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO  EUR=              1,4224/27          1,4151
 DOLLARO/YEN   JPY=               96,31/33           95,92
 EURO/YEN      EURJPY=           136,92/96          135,75
 EURO/STERLINA EURGBP=           0,8668/71          0,8669
 ORO SPOT      XAU=            969,15/9,95     962,15/4,15




0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below