29 maggio 2008 / 07:24 / tra 9 anni

Dollaro amplia rialzo dopo dati macro ieri, dichiarazioni Fed

 LONDRA, 29 maggio (Reuters) - Il dollaro ha ampliato i
propri guadagni spingendo l'euro al minimo da una settimana di
1,5565 dollari, sostenuto dal dato superiore alle attese degli
ordini in beni durevoli pubblicato ieri.
 Al rafforzamento del biglietto verde hanno contribuito le
parole di Richard Fisher, presidente della Fed di Dallas,
secondo cui in caso di un rialzo dell'inflazione i rialzi dei
tassi avverrano probabilmente "più prima che dopo".
 Dopo il minimo di sessione il cross euro/dollaro è risalito
in area 1,5580, e alcuni trader motivano l'inversione di
tendenza con la difesa della soglia 1,5560, dove scatterebbe
l'attivazione di alcune stop loss.
 Particolarmente debole nei confronti del dollaro la
sterlina, dopo il sondaggio Nationwide che mostra come la
contrazione dei prezzi delle case in Gran Bretagna in maggio
abbia toccato -2,5%, il ritmo più veloce da quando è iniziata la
rilevazione nel 1991.
 
                                ORE  9,15      CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO   EUR=          1,5578/81            1,5645
 DOLLARO/YEN    JPY=          105,06/09            104,68
 EURO/YEN       EURJPY=       163,70,73            163,79
 EURO/STERLINA  EURGBP=       0,7910/13            0,7899
 ORO SPOT       XAU=          897,15/8,20     900,10/2,10


0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below