27 febbraio 2008 / 08:57 / 10 anni fa

Dollaro conferma minimi in avvio Londra, euro oltre 1,50

 LONDRA, 27 febbraio (Reuters) - Nei primi scambi sulla
piazza londinese il biglietto verde si conferma a ridosso del
minimo di tutti i tempi contro euro, franco svizzero e paniere
delle principali controparti.
 Superata la barriera psicologica di 1,50 dollari, la valuta
unica europea non sembra trovare ostacoli sulla strada di un
ulteriore rafforzamento dopo una fiammata fino a 1,5071 dollari
secondo gli schermi Reuters.
 A monte del deprezzamento della divisa Usa i commenti del
numero due di Federal Reserve Donald Kohn, interpretati come una
conferma di nuovi tagli dei tassi, insieme alla deludente
lettura degli ultimi dati macro.
 Le ultime statistiche tedesche sono invece risultate
migliori del consensus, mentre le dichiarazioni del
vicepresidente Bce Lucas Papademos parlano di uno scenario non
soddisfacente per le prospettive di inflazione in Europa.
 
                                ORE 9,50       CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO   EUR=          1,5064/67            1,4947
 DOLLARO/YEN    JPY=          106,36/40            107,22
 EURO/YEN       EURJPY=       160,30/35            160,61
 EURO/STERLINA  EURGBP=       0,7549/51            0,7538
 ORO SPOT       XAU=          963,90/4,20     947,90/8,70
  

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below