23 luglio 2008 / 08:11 / 9 anni fa

Dollaro forte sollecitato da calo greggio e Fed

 LONDRA, 23 luglio (Reuters) - Il dollaro ha toccato il
massimo di due settimane sulla valuta giapponese, a 107,83 yen,
sollecitato dalle buone performance delle borse a livello
globale. A dare stimolo alla valuta Usa intervengono soprattutto
il calo del greggio e le dichiarazioni di ieri delle autorità
Usa.
 Ieri il segretario al Tesoro Usa Henry Paulson ha detto che
un dollaro forte è importante per gli interessi Usa e che la
forza dell'economia statunitense verrà riflessa dai mercati
valutari. 
 Il presidente della Fed di Filadelfia Charles Plosser ha
detto, invece, che un aumento dell'inflazione potrebbe
costringere la Federal Reserve ad alzare i tassi di interesse
anche prima che i mercati finanziari e il mercato del lavoro si
riprendano. Mantenere una politica monetaria troppo accomodante
per un lungo periodo di tempo potrebbe - secondo Plosser -
peggiorare l'inflazione, consolidando nella psicologia dei
consumatori e delle imprese l'aspettativa di un aumento dei
prezzi. 
                            ORE 10,00     CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO   EUR=          1,5770/72           1,5790
 DOLLARO/YEN    JPY=          107,66/67           107,25
 EURO/YEN       EURJPY=       169,81/80           169,36
 EURO/STERLINA  EURGBP=       0,7914/16           0,7928
 ORO SPOT       XAU=        939,15/40,15       945,00/80
 



0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below