2 settembre 2008 / 08:27 / tra 9 anni

Euro scivola sotto 1,45 dollari colpito da flessione greggio

LONDRA, 2 settembre (Reuters) - L‘euro continua la corsa al ribasso e scivola sotto quota 1,45 dollari per la prima volta dallo scorso febbraio. La rapida discesa del greggio aumenta le attese che l‘inflazione freni, permettendo alla Banca centrale europea di ridurre il costo del denaro nei prossimi mesi.

Il greggio al di sotto di 107 dollari al barile CLc1 ha spinto l‘indice del dollaro ai massimi da ottobre 2007.

Alle 10,20 italiane l‘euro cede 0,8% a 1,4489/90 EUR= sui minimi di sette mesi sugli schermi Reuters.

L‘indice del dollaro .DXY segna 78,173 dopo un massimo di dieci mesi a 78,201.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below