July 2, 2018 / 8:26 AM / 17 days ago

Zona euro, crescita manifattura scende a minimo 18 mesi in giugno - Pmi

2 luglio (Reuters) - La crescita dell’attività manifatturiera nella zona euro ha rallentato a un minimo da 18 mesi a giugno confermando un trend che va avanti da sei mesi alimentato in particolare dai timori per le politiche internazionali sui dazi.

L’indice finale Pmi a cura di IHS Markit è sceso a giugno a 54,9 da 55,5 a maggio, appena sotto la stima flash di 55,0, anche se il dato resta solidamente sopra la soglia di 50 che separa contrazione da crescita.

Il sottoindice sulla produzione è sceso a 54,2 da 54,8 di maggio, toccando un minimo da novembre 2016.

“Il sondaggio svela crescenti preoccupazioni da parte delle aziende per gli effetti dei dazi e delle guerre commerciali e indica che le imprese si stanno preparando a possibili perdite nelle esportazioni. Le aspettative per la produzione futura sono scese a giugno a un minimo da novembre 2015”, commenta Chris Williamson, capo economista di IHS Markit.

La crescita dei nuovi ordini è scesa a un minimo da quasi due anni a 53,2 da 54,2 in maggio.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below