November 25, 2019 / 8:19 AM / 16 days ago

LVMH, raggiunto accordo da 16,2 mld dlr per acquisto Tiffany

PARIGI, 25 novembre (Reuters) - LVMH ha raggiunto un accordo da 16,2 miliardi di dollari per acquistare il gioielliere americano Tiffany. L’acquisizione rappresenta la più grande operazione finora realizzata dal produttore francese di lusso.

L’accordo darà una spinta alla divisione più piccola del gruppo, quella di gioielli e orologi, che comprende anche Bulgari e Tag Heuer.

I marchi di moda e accessori, tra cui Christian Dior, generano la maggior parte degli utili nel conglomerato guidato da Bernard Arnault.

“L’acquisizione di Tiffany rafforzerà la posizione di LVMH nella gioielleria e aumenterà ulteriormente la sua presenza negli Stati Uniti”, hanno dichiarato LVMH e Tiffany in un comunicato congiunto.

Il CEO di Tiffany, Alessandro Bogliolo, ha detto che la transazione “fornirà ulteriore supporto, risorse e slancio”.

Le società stimano di chiduere l’accordo a metà 2020.

L’accordo, raggiunto dopo la revisione dell’offerta originale di LVMH da 120 dollari per azione presentata a ottobre, è parte del tentativo di inversione di tendenza della catena di gioielli.

Fondato a New York nel 1837, il marchio è uno dei nomi più noti del settore, ma negli ultimi anni ha faticato a conquistare gli acquirenti più giovani.

Tiffany deve ora fare i conti anche con il cambio di abitudini degli acquirenti cinesi che si ritirano dal mercato statunitense spendendo di più in patria.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below