June 6, 2019 / 6:47 AM / 6 months ago

Fca-Renault, governo francese si è impegnato in modo costruttivo in operazione - Le Maire

PARIGI, 6 giugno (Reuters) - Il governo francese ha soddisfatto soltanto tre delle quattro condizioni poste per appoggiare la proposta di Fiat Chrysler di fusione con Renault, non essendo riuscito ad assicurarsi il sostegno di Nissan.

Lo ha detto il ministro delle Finanze Bruno Le Maire.

Il ministro francese ha spiegato che lo Stato francese, principale azionista di Renault, si è impegnato in maniera costruttiva con tutti i partner nel negoziato.

Fca ha detto che il motivo del ritiro della proposta di fusione da 35 miliardi di dollari sono le condizioni politiche in Francia che non consentono di portare avanti un’operazione di questo tipo.

“Un accordo era stato raggiunto su tre delle quattro condizioni. Restava di ottenere il supporto esplicito di Nissan”, ha detto Le Maire in una nota.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below