April 15, 2019 / 3:33 PM / 8 months ago

EssilorLuxottica, fusione tra società italiana e francese non a rischio - Mion

MILANO, 15 aprile (Reuters) - La fusione tra Luxottica e Essilor, che costituiscono insieme EssilorLuxottica, non è a rischio di saltare.

A dirlo è il consigliere indipendente Gianni Mion a margine di un evento a Milano.

A una domanda sulla tenuta del gruppo dopo i recenti conflitti ai vertici, il membro del Cda ha risposto: “No, macché, non salta la fusione, si litiga per aver migliori rapporti dopo”.

Lo scontro aveva preso origine dalla decisione del presidente e primo azionista Leonardo Del Vecchio di ricorrere a un arbitrato internazionale per presunte violazioni dell’accordo di combinazione da parte del vicepresidente Hubert Sagnières.

Il produttore di lenti francese Essilor e quello italiano di montature Luxottica si sono fusi lo scorso ottobre, dando vita al maggior gruppo di occhialeria al mondo con una capitalizzazione oggi intorno ai 43 miliardi di euro.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below