March 26, 2020 / 2:08 PM / 2 months ago

A2A ridurrà del 46% emissioni gas effetto serra entro il 2030

MILANO, 26 marzo (Reuters) - A2A ha deciso di allineare i propri obiettivi di decarbonizzazione alla COP21 (Accordo sul Clima di Parigi del 2015) nel prossimo decennio.

Il percorso di decarbonizzazione della multutility lombarda prevede, al 2030, una riduzione del 46% delle emissioni dirette di gas effetto serra per chilowattora prodotto, rispetto al 2017, si legge in una nota.

L’obiettivo si basa sullo sviluppo di nuova capacità rinnovabile, pari almeno a 1,6 GW al 2030, sull’ottimizzazione degli impianti a gas a ciclo combinato e sulla dismissione e riconversione delle centrali convenzionali a carbone e olio combustibile.

Negli impegni si annovera anche la riduzione del 100% delle emissioni Scope2 entro il 2024 e una riduzione del 20% delle emissioni indirette Scope3 entro il 2030 collegate all’acquisto di combustibili per i propri impianti e alle vendite di gas ai clienti finali, si legge nel comunicato.

A2A è la prima multiutility in Italia ad aver ottenuto la validazione del target delle emissioni da parte di Science Based Targets initiative, spiega la società. (In redazione a Milano Gianluca Semeraro)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below