March 18, 2020 / 3:44 PM / 3 months ago

Governo va avanti con nazionalizzazione Alitalia

ROMA, 18 marzo (Reuters) - Il governo italiano è pronto a riportare sotto il controllo statale la compagnia di bandiera Alitalia dopo 11 anni di difficile gestione privata e due tentativi di ristrutturazione falliti.

La compagnia aerea in perdita è gestita da amministratori nominati dallo Stato da maggio 2017 ed era in cerca di nuovi investitori per acquistare e ristrutturare la propria attività.

Ieri sera, nell’ambito delle misure di emergenza per affrontare la crisi scatenata dall’epidemia di coronavirus, è entrato in vigore un decreto che consente al governo di costituire una nuova società per assumere il controllo della compagnia aerea in perdita.

Con il decreto, il governo ha accantonato i piani di vendita di Alitalia almeno per il futuro prossimo, ha detto a Reuters una fonte governativa.

Roma ha stanziato 500 milioni di euro per l’intero settore aereo in Italia, ma fonti governative hanno detto a Reuters che la maggior parte del fondo andrà ad Alitalia, che sta rapidamente esaurendo liquidità.

Oltre ai 500 milioni di euro, il governo potrebbe essere costretto a iniettare più fondi in Alitalia, già in difficoltà ben prima della crisi del coronavirus.

“Il governo potrebbe finire per spendere un miliardo di euro in più se vuole farsi carico della compagnia aerea nella fase post-coronavirus”, ha detto a Reuters Andrea Giuricin, economista dei trasporti presso l’Università di Milano Bicocca.

Il decreto consente al governo di pompare denaro nella nuova società in fasi successive, se necessario.

Alitalia, che conta al momento più di 11.000 dipendenti, sta operando attualmente 100 voli al giorno, un quarto della sua normale attività, a causa del virus, secondo quanto riferito da una fonte a conoscenza della situazione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below