March 17, 2020 / 1:45 PM / 3 months ago

Astaldi, detentori bond 750 mln scadenza 2020 bocciano proposta concordato

MILANO, 17 marzo (Reuters) - L’assemblea dei detentori del bond Astaldi “750 milioni 7,125% senior notes due 2020” ha bocciato la proposta di concordato preventivo in continuità aziendale con il voto contrario del 73,2% dei presenti.

Lo dice una nota della società ricordando che invece lo scorso 25 febbraio l’assemblea dei portatori del bond “140 milioni 4,875 per cent. Equity-Linked Notes due 2024” ha approvato la proposta con il voto favorevole dell’80,05% dei presenti.

Il rappresentante comune dei creditori comunicherà l’esito delle due votazioni all’adunanza dei creditori in calendario per il 26 marzo.

Il concordato preventivo in continuità aziendale è un passo necessario per l’acquisizione di Astaldi da parte di Salini Impregilo nell’ambito del cosiddetto Progetto Italia.

Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below