March 13, 2020 / 10:28 AM / 22 days ago

Coronavirus, verso rinvio nomine in societa' partecipate - fonte

ROMA, 13 marzo (Reuters) - Con l’epidemia di coronavirus che colpisce l’Italia, il governo punta a sospendere il processo di nomina presso le principali società controllate dallo Stato, secondo quanto riferisce una fonte governativa.

Il Tesoro avrebbe dovuto indicare questo mese chi sara’ alla guida di gruppi strategici come Eni, Enel e Leonardo, ma la decisione che si profila e’ di congelare il dossier.

“Gestire l’epidemia è ora la priorità assoluta”, ha detto la fonte spiegando che il rinvio e’ anche dovuto all’assenza di un accordo tra le forze di maggioranza sulla composizione dei cda.

Questa settimana il governo approvera’ un nuovo decreto con misure economiche per aiutare l’economia a riprendersi dall’impatto negativo del contagio.

Una norma del provvedimento dovrebbe permettere alle aziende di rinviare fino a giugno le assemblee per la nomina degli organi societari, spiega la fonte.

Il Tesoro possiede il 30% di Eni (4,34% direttamente e un altro 25,76% tramite Cdp) e ha quote di controllo anche in Enel (23,6%), Leonardo (30%), Poste Italiane (29,3%) e Monte dei Paschi (68,3%). (Giuseppe Fonte, in redazione a Milano Valentina Za, Maria Pia Quaglia)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below