February 19, 2020 / 11:05 AM / 2 months ago

GREGGIO-In rialzo su calo contagi coronavirus, sanzioni Usa a Venezuela

LONDRA, 19 febbraio (Reuters) - Le quotazioni del greggio viaggiano col segno più, con il Brent in rialzo per il settimo giorno consecutivo dopo che un rallentamento dei nuovi casi di contagio in Cina ha placato i timori sulla domanda, e la decisione Usa di tagliare più greggio venezuelano dal mercato ha ridotto l’offerta.

** Intorno alle 11,30, i futures sul Brent scambiano in rialzo di 75 centesimi a 58,50 dollari al barile, mentre il greggio Usa sale di 69 cent a 52,74 dollari al barile.

** La Cina, seconda economia del mondo, ha imposto quarantena ad alcune città e restrizioni di viaggio per contenere il coronavirus che finora ha provocato oltre 2.000 vittime, suscitando timori per un rallentamento economico e un contraccolpo sulla domanda di greggio.

** “Coloro che dubitano dell’impatto economico del virus dovrebbero tener conto del warning a sorpresa di Apple ... In parole povere, questo è stato finora il segno più evidente delle ricadute del coronavirus sull’economia globale”, si legge in una nota gli analisti di Pvm.

** Dati ufficiali mostrano che i nuovi casi di contagio in Cina sono in calo per il secondo giorno consecutivo, nonostante l’Oms abbia avvertito che non vi siano prove sufficienti per valutare se l’epidemia è stata contenuta.

** A sostenere i prezzi del petrolio questa settimana la decisione degli Stati Uniti di inserire nella sua blacklist una controllata del gruppo petrolifero russo Rosneft, che secondo l’amministrazione Trump ha fornito un’ancora di salvataggio al governo venezuelano.

** Anche le speranze che l’Opec+ intensifichi i tagli alla produzione contribuiscono a sostenere i prezzi.

** Ma negli Stati Uniti, che non aderiscono ad alcun accordo di tagli all’offerta, la produzione di greggio è aumentata in concomitanza con l’incremento della produzione di scisto. Secondo la Energy Information Administration, la produzione di scisti negli Stati Uniti dovrebbe raggiungere a marzo un record di 9,2 milioni di barili al giorno.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below