January 29, 2020 / 10:49 AM / 4 months ago

Btp, prosegue euforia su voto, virus Cina. Tasso 10 anni, spread a min novembre

    MILANO, 29 gennaio (Reuters) - Carta italiana forte in mattinata, con
una performance anche oggi migliore rispetto al resto della zona euro, in
un contesto che vede gli investitori allettati dai rendimenti dei Btp dopo
le rassicurazioni sul fronte politico giunte dalle Regionali di domenica.
    ** A favorire questo andamento anche il perdurare della fase di
avversione per il rischio -- che ha sostenuto il 'fixed income' in generale
-- legata alla diffusione del virus cinese che finora ha provocato 132
decessi in Cina e contagiato quasi 6.000 persone.
    ** In mattinata il differenziale di rendimento Italia-Germania sul
tratto decennale si è spinto fino a 138 punti base, minimo da inizio
novembre, mentre il tasso del decennale ha toccato un nuovo minimo dalla
stessa data a 0,98%.
    ** Secondo i principali gestori globali le prospettive per la carta
italiana restano rosee: per Pimco c'è margine che lo spread Italia-Germania
si comprima fino a 100 punti base, per Goldman Sachs fino a 120 punti.
 
    ** Tuttavia secondo altri operatori questo trend potrebbe essere in
fase di esaurimento. In particolare, un operatore di una banca italiana
ritiene difficile che il tasso del decennale possa spingersi fino allo
0,75% visto in occasione del meeting di metà settembre (in cui la Bce ha
varato il corposo pacchetto di stimolo), considerando il fatto che sul
mercato c'è moltissimo denaro e che, di conseguenza, prima o poi si
materializzeranno le vendite.
    ** In questo clima, in attesa dell'appuntamento 'clou' di domani con le
aste a medio lungo, in mattinata il Tesoro ha assegnato i 6,5
miliardi di euro del Bot semestrale con rendimenti in calo al minimo da
aprile 2018.
    ** E l'abbondante flusso di offerta, tipico del periodo iniziale
dell'anno, prosegue ancora. Dopo i sindacati di Grecia e Francia di ieri,
stamane si è attivata l'Austria con il lancio di un nuovo titolo di Stato a
10 anni
    ** La Germania, infine, ha assegnato 3,215 miliardi di euro in Bobl con
tasso medio passato a -0,59% da -0,60%.
    
 ore 11:38                RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND MAR.                           173,94     0,26       
 FUTURES BTP MAR.                            147,39     0,43       
 BTP 2 ANNI (DIC 21)                         104,361    0,032      -0.175
 BTP 10 ANNI (APR 30)                        103,543    0,406      0,977
 BTP 30 ANNI (SET 49)                        141,077    1,509      2,012
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       202,8      202,7      
 BTP/BUND 2 ANNI                             47,0       48,6       
 BTP/BUND 10 ANNI                            139,0      141,2      
 valore                   minimo             138,1                 
 valore                   massimo            140,2                 
 BTP/BUND 30 ANNI                            187,4      191,3      
 BTP 10/2 ANNI                               115,2      119,8      
 BTP 30/10 ANNI                              103,5      105,0      
 
 (Sara Rossi, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)
  
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below