January 10, 2020 / 1:28 PM / 16 days ago

'Progettato da pagliacci': dipendenti ridicolizzano Boeing 737 MAX, regolatori

WASHINGTON, 10 gennaio (Reuters) - Boeing ha pubblicato centinaia di messaggi interni contenenti commenti fortemente critici del jet 737 MAX, incluso uno che definisce il velivolo come “progettato da pagliacci, supervisionati a loro volta da scimmie”.

I messaggi, divulgati ieri, evidenziano diversi tentativi di sottrarsi allo scrutinio normativo, con i dipendenti che parlano in modo sprezzante del jet, dell’azienda, della Federal Aviation Administration e dei regolatori esteri del settore.

In uno scambio di messaggi istantanei avvenuto l’8 febbraio 2018 - quando il jet era già operativo e otto mesi prima di uno di due incidenti fatali, un dipendente chiede a un collega: “Metteresti la tua famiglia su un velivolo MAX dopo l’addestramento al simulatore? Io non lo farei”.

Il secondo dipendente risponde: “No”.

Il jet 737 MAX è stato tenuto a terra dal marzo scorso, dopo che un volo della Ethiopian Airlines è precipitato, solo cinque mesi dopo un simile incidente su un volo Lion Air. I due disastri hanno ucciso 346 persone.

In particolare, alcuni dei messaggi rivelano sforzi da parte di Boeing al fine di evitare l’addestramento dei piloti sul simulatore di volo - un processo lungo e costoso - necessario per i jet 737 MAX.

Il produttore di velivoli ha cambiato strategia giusto questa settimana, dichiarando che raccomanderà ai piloti di sottoporsi all’addestramento al simulatore prima di ricominciare a volare con il 737 MAX - un deciso cambiamento di posizione rispetto a quella tenuta per lungo tempo secondo cui l’addestramento al computer è sufficiente, date le somiglianze con il jet precedente, il 737 NG.

La diffusione dei messaggi, che evidenzia una politica di aggressivo taglio dei costi e di mancanza di rispetto nei confronti del regolatore, è destinata a inasprire l’attuale crisi di Boeing, che fatica a rimettere in volo il suo aereo più venduto, riconquistando la fiducia dei consumatori.

La FAA, tuttavia, ha detto che i messaggi non sollevano nuovi timori di sicurezza, anche se “il tono, il contenuto e parte del linguaggio presente nei documenti è deludente”.

Boeing ha dichiarato che i messaggi “non riflettono l’azienda che siamo e che dobbiamo essere, sono completamente inaccettabili”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below