November 29, 2019 / 10:46 AM / 16 days ago

Mediaset, trattativa con Vivendi prosegue in attesa udienza

MILANO/PARIGI, 29 novembre (Reuters) - Continuano i negoziati tra Mediaset e Vivendi per trovare un’intesa che ponga fine al contenzioso legale tra i due gruppi che si trascina da tre anni, dopo che i colloqui nella notte non sono riusciti ad arrivare una svolta. Lo dicono quattro fonti vicine alla situazione.

Il cda di Mediaset è stato convocato per una riunione nella mattinata di oggi per valutare una possibile intesa in vista dell’udienza prevista a fine mattinata davanti al giudice civile del tribunale di Milano, che la settimana scorsa aveva dato ad entrambe le parti altri sette giorni per trovare un accordo. “Non sono arrivati ad un punto”, ha affermato una delle fonti aggiungendo che le trattative, andate avanti tutta la notte, sono riprese in mattinata.

Mediaset e Vivendi sono alle prese da anni con un complesso contezioso legale, che si è acuito dopo che l’emittente italiana ha presentato un piano di riorganizzazione delle sue attività in Italia e in Spagna, sotto la holding olandese MediaForEurope (MFE).

Se le due parti non dovessero accordarsi su alcuni punti dello statuto della holding contestati da Vivendi, il tribunale potrebbe pronunciarsi sulla richiesta del gruppo francese di sospendere l’operazione. L’udienza è prevista alle 12,30 di oggi.

Le trattative andate avanti nelle ultime settimane hanno riguardato, oltre alla disputa su MFE, la possibilità di chiudere tutti i contenziosi legali in essere tra le parti, con la liquidazione di parte della quota di Vivendi.

Nel pomeriggio di ieri l’accordo sembrava vicino: secondo fonti vicine al negoziato, le parti erano prossime ad un’intesa che prevedeva la vendita del 20% di Mediaset in mano a Vivendi, per un prezzo complessivo intorno a 3 euro per azione.

Ma le parti non sono riuscite ad arrivare stamani ad un accordo complessivo.

Secondo una delle fonti, il cda di Mediaset potrebbe dare oggi il via libera condizionale a un accordo soggetto ad alcune condizioni, spiega una delle fonti.

Oltre al prezzo delle azioni Mediaset che Vivendi dovrebbe vendere alla nuova holding MFE, uno dei nodi del negoziato è la richiesta da parte di Mediaset di impegni di Vivendi riguardo il futuro.

In particolare, il gruppo di Cologno ha chiesto l’inserimento di una clasuola pluriennale di standstill per impedire a Vivendi di riacquistare azioni del gruppo.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Elvira Pollina, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below