October 31, 2019 / 9:01 AM / a month ago

BORSA SHANGHAI-In calo su deboli dati manifattura, dubbi su misure di sostegno

SHANGHAI, 31 ottobre (Reuters) - La borsa di Shanghai ha chiuso in ribasso, dopo che dati deboli sull’attività manifatturiera hanno alimentato i timori sulle tempistiche delle misure di sostegno di Pechino per rilanciare l’economia.

** L’indice delle blue-chip CSI300 ha perso lo 0,1%, mentre lo Shanghai Composite ha ceduto lo 0,3%.

** La banca centrale cinese ha sorpreso il mercato non facendo riferimento in un comunicato diffuso oggi all’emissione a ottobre di ‘targeted medium-term lending facility’ (Tmlf), uno strumento di liquidità che l’istituto ha utilizzato a intervalli trimestrali regolari da gennaio, aggiungendo incertezza su come il governo pensi di stabilizzare l’economia, con la crescita vicina ai minimi di 30 anni.

** Gli analisti concordano che è necessario più stimolo economico per rilanciare l’attività e ripristinare la fiducia delle imprese, ma si pensa che un recente aumento dell’inflazione e i timori sui crescenti rischi di debito potrebbero scoraggiare le autorità dall’agire più aggressivamente.

** L’attività manifatturiera cinese si è contratta per il sesto mese consecutivo a ottobre, mostrando un calo superiore alle attese, mentre la crescita nel settore dei servizi ha segnato un rallentamento.

** “I Pmi ufficiali sono scesi più del previsto questo mese, rafforzando l’idea che il miglioramento alla fine del terzo trimestre non ha rappresentato l’inizio di una ripresa economica sostenuta”, ha detto Julian Evans-Pritchard, senior China economist di Capital Economics.

** Le trattative commerciali tra Cina e Stati Uniti sono ancora al centro dell’attenzione.

** L’amministrazione Trump continua a ritenere che si possa giungere alla firma sulla parte iniziale dell’intesa commerciale con la Cina il prossimo mese, nonostante l’annullamento del vertice Apec in Cile, mentre funzionari cinesi hanno espresso ottimismo sul fatto che Pechino e Washington possano trovare un modo per siglare il mese prossimo la cosiddetta Fase Uno dell’accordo commerciale.

** Pechino potrebbe rimuovere ulteriori dazi imposti dall’anno scorso sui prodotti agricoli statunitensi per spianare la strada a importazioni di prodotti per un valore fino a 50 miliardi di dollari, anziché indirizzare gli importatori all’acquisto di quantità specifiche, ha detto il numero uno di Cfna, associazione commerciale sostenuta dal governo cinese.

** L’indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,9%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below