July 26, 2019 / 10:50 AM / 5 months ago

RPT-Btp negativi dopo aste, scambi quasi nulli, mercato Mts fermo

 (Aggiusta aggettivo in primo paragrafo)
    ROMA, 26 luglio (Reuters) - In tarda mattinata la carta
italiana scambia in territorio negativo, dopo l'asta su Ctz e
indicizzati e all'indomani della Bce, in un mercato con scambi
praticamente nulli per problemi tecnici.
    ** Poco dopo le 12 la forbice tra i tassi Btp e Bund sul
tratto a 10 anni si attesta a 199 punti base dai
193 dell'avvio e del finale di seduta di ieri. Il tasso del
decennale è in area 1,57% da 1,53% dell'ultima
chiusura (1,51% in avvio).
    ** "Il Btp ha aperto positivo ma poi il mercato ha girato,
complici le aste", ha detto un trader, sottolineando però che
"non si sta scambiando praticamente nulla oltre ai futures
perché il mercato di riferimento Mts non funziona".
    ** Nell'asta odierna il Tesoro ha collocato l'importo
massimo offerto di 3,25 miliardi di euro tra Ctz giugno 2021 --
con un rendimento sceso a 0,041%, minimo da aprile 2018 -- e
Btpei maggio 2023 e settembre 2032.
    Ieri dopo la conferenza stampa del presidente Bce Mario
Draghi "ci sono state un po' di prese di beneficio, che
proseguono oggi sui futures. In un mercato molto sottile pesano
le aste della prossima settimana, ma dopo (l'asta medio-lungo di
fine mese) martedì potremo vedere un po' di risalita", spiega il
trader.
    ** La Bce ha mantenuto invariati i tassi, tornando ad aprire
alle ipotesi di nuove e più aggressive misure di stimolo
monetario. Draghi ha detto che il consiglio non ha parlato di un
taglio dei tassi, ma in serata quattro fonti vicine alla
situazione hanno spiegato a Reuters che un taglio dei tassi a
settembre sembra certo, aggiungendo che sono probabili anche un
nuovo programma QE e un aggiustamento del messaggio di politica
monetaria.
    ** Gli investitori attendono ora la riunione della Fed di
fine mese, e la stima 'advance' del Pil Usa nel secondo
trimestre che viene diffusa nel pomeriggio, con attese pari a
1,8%, risultato che rappresenterebbe la crescita più lenta da
oltre due anni.
    ** Contrastanti i numeri diffusi stamane da Istat relativi
al clima di fiducia di luglio, con consumatori e imprese
rispettivamente ai massimi da gennaio 2019 e ottobre 2018 e il
settore manifatturiero invece in calo ai minimi da gennaio 2015.

    
 12:09                                                            
 INDICE                RIC               PREZZO   VAR.     REND.%
 FUTURES BUND SETT.                       174,15     0,14  
 FUTURES BTP SETT.                        139,57    -0,41  
 BTP 2 ANNI (OTT 21)                     104,706   -0,136  0,166
 BTP 10 ANNI (DIC 28)                    113,248    -0,44  1,57
 BTP 30 ANNI(MAR 48)                     117,751   -0,664  2,586
                                                           
 SPREAD (PB)                             ODIERNA  PREC.    
 TREASURY/BUND 10                          248,7    248,9  
 ANNI                                                      
 BTP/BUND 2 ANNI                            94,1     89,3  
 BTP/BUND 10 ANNI                          198,8    192,8  
                       minimo              191,5           
                       massimo             200,5           
 BTP/BUND 30 ANNI                          236,5    231,3  
 BTP 10/2 ANNI                             142,7    143,0  
 BTP 30/10 ANNI                            103,2    104,3  
 
    
(Antonella Cinelli)
 
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below