September 4, 2018 / 2:29 PM / 22 days ago

Ue punta a accordo su digital tax entro fine anno - documento

BRUXELLES, 4 settembre (Reuters) - I ministri delle finanze europei discuteranno questa settimana proposte per adottare la tassazione dei ricavi delle aziende digitali entro la fine dell’anno. Lo si legge in un documento preparato dalla presidenza di turno austriaca.

I governi europei concordano sul fatto che le normative dovrebbero cambiare per aumentare le aliquote su servizi digitali che al momento sono sottotassati, ma hanno opinioni diverse su come raggiungere questo obiettivo.

Paesi più piccoli con aliquote più basse, come il Lussemburgo e l’Irlanda, che ospitano grandi multinazionali americane, aspettano insieme alle norme europee una riforma globale della tassazione digitale, che finora è stata discussa per anni senza esiti.

Paesi più grandi come Francia e Italia, che affermano di aver perso milioni di euro di gettito perché i giganti digitali pagano le imposte in paesi con aliquote minori, spingono per una soluzione veloce.

Supportano infatti la proposta della Commissione europea di introdurre una tassa europea del 3% sugli utili digitali che anticiperebbe una regolamentazione globale.

L’Austria, che al momento detiene la presidenza di turno dell’Unione, ha intenzione di proseguire sulla via dell’aliquota unica al 3%, secondo quanto si legge in un documento che Reuters ha avuto modo di visionare.

Undici dei 28 stati europei stanno già discutendo misure nazionali.

Per superare alcune critiche, Vienna propone di ridurre la portata della tassa, che non includerebbe più la vendita dei dati degli utenti, come proponeva la Commissione, ma riguarderebbe soltanto i ricavi provenienti dai servizi pubblicitari e da vendite online.

Come proponeva già il piano della Commissione, sarebbero soggette alla tassa solo aziende con un fatturato annuo di 750 milioni di euro e ricavi europei di almeno 50 milioni l’anno. Si tratterebbe di un bacino di circa 200 società, secondo quanto riferiscono funzionari europei, che stimano il gettito in tutto il continente in 5 miliardi di euro.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below