September 4, 2018 / 10:51 AM / 15 days ago

Austria solleciterà discussione su rialzo tassi interesse a meeting Vienna

BRUXELLES, 4 settembre (Reuters) - L’Austria, presidente di turno dell’Unione europea, chiede ai ministri delle Finanze del gruppo e ai banchieri centrali di affrontare il tema di un rialzo dei tassi di interesse nelle riunioni in programma per i prossimi giorni a Vienna.

In una decisione che potrebbe apparire come una parziale invasione di campo ai danni dei poteri della Bce, il governo austriaco vuole che il dibattito ruoti attorno alle “implicazioni sulla stabilità finanziaria di tassi di interesse più alti”, si legge in un documento visionato da Reuters.

“Siete d’accordo che una normalizzazione dei tassi di interesse di per sé non creerà problemi nel settore finanziario?” è la domanda che l’Austria rivolgerà ai ministri delle Finanze europei e ai banchieri centrali nel corso dei meeting di venerdì e sabato prossimi.

Sulla scia di un irrobustimento dell’inflazione e di una crescita solida negli ultimi mesi, la Bce punta a terminare gli acquisti nell’ambito del Qe entro fine anno anche se i tassi di interesse dovrebbero restare invariati almeno per un altro anno.

Al momento non è stato possibile avere un commento da un portavoce della presidenza austriaca.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below