July 19, 2018 / 3:20 PM / 4 months ago

PUNTO 2-Ei Towers, con Berlusconi in minoranza a medio termine fusione con RaiWay - fonte

* Mediaset manterrà 40% post opa, ma deconsoliderà debito

* Fitch: rating watch negativo, timori debito newco Mediaset-F2i (aggiunge chiusura titoli)

di Giancarlo Navach

MILANO, 19 luglio (Reuters) - L’Opa annunciata da Mediaset -F2i sul 100% di Ei Towers, di fatto sancirà l’uscita di scena della famiglia Berlusconi dal business delle torri e, a medio termine, aprirà la strada al consolidamento del settore e alla fusione con Rai Way.

E’ quanto dice a Reuters una fonte direttamente coinvolta nell’operazione.

L’offerta congiunta porterà Mediaset a detenere sempre il 40% del capitale di Ei Towers post delisting del titolo, mentre al fondo infrastrutturale andrà il 60%. In questo modo il Biscione deconsoliderà anche il debito di Ei Towers.

“L’Opa sancirà, di fatto, l’uscita di scena di Berlusconi dal business delle torri e a medio termine potrebbe portare a una fusione con Rai Way. Si tratta di un percorso da compiere”, spiega la fonte.

Così come spiegato due giorni fa al lancio dell’Opa, il nuovo assetto di Ei Towers, con Mediaset in minoranza, consentirà alla società di diventare un operatore indipendente che potrà più facilmente partecipare al processo consolidamento del business delle torri broadcasting e tlc in Italia e all’estero.

Dal canto suo Rai Way ha confermato, post annuncio dell’Opa “la razionalità industriale di un progetto di aggregazione che, peraltro, non potrebbe prescindere dal coinvolgimento dei propri asset”.

Mediaset monetizzerà circa 200 milioni dal lancio dell’Opa a 57 euro per azione. Conferirà infatti nel veicolo 11,3 milioni di azioni che detiene nella società delle torri, incassando 644 milioni e ne reinvestirà 452 nell’ipotesi di adesione all’offerta al 100% per un 1,61 miliardi di esborso. Il veicolo infatti si finanzierà anche a debito fino a circa 480 milioni.

Oggi Fitch ha messo il rating senior unsecured di Ei Towers ‘BBB’ in watch negativo. Da quanto è stato reso noto, spiega l’agenzia di rating Usa, oltre alla debito della newco verrà rifinanziato anche l’attuale debito di Ei Towers (326 milioni di euro a fine 2017). Secondo Fitch, una struttura che include un debito aggregato di circa 800 milioni implica un rapporto debito netto/Ebitda di 5,5-6 volte. Questo livello di debito porterebbe a un downgrade di Ei Towers di alcuni “notch”.

Oggi a Piazza Affari Ei Towers ha chiuso in rialzo dello 0,18% a 56,90 euro mentre Mediaset ha ceduto l’1,21% a 2,7730 euro.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below