July 16, 2018 / 9:32 AM / in 2 months

PUNTO 2-Bce, inizia corsa per nuovo presidente Consiglio sorveglianza

* Daniele Nouy lascia a fine dicembre

* Bce sceglierà successore dopo intesa politica

* In Italia ci si aspetta candidatura Enria

* (Aggiunge dettagli)

di Balazs Koranyi

FRANCOFORTE, 16 luglio (Reuters) - La Banca centrale europea ha pubblicato un annuncio per trovare il nuovo presidente del consiglio di sorveglianza sulle più grandi banche della zona euro.

L’incarico di cinque anni di Danièle Nouy scade a fine anno e non può essere rinnovato.

“La Bce sta cercando un candidato adatto di stima riconosciuta e con esperienza in questioni bancarie e finanziarie per la posizione di presidente del Consiglio di sorveglianza dal primo gennaio 2019”, ha comunicato la banca.

Nessuno ha espresso formalmente interesse per l’incarico, ma le indiscrezioni stampa indicano il presidente dell’Autorità bancaria europea Andrea Enria, l’attuale membro del consiglio della sorveglianza Bce Ignazio Angeloni, il vice governatore della Banca d’Irlanda Sharon Donnery e l’ex supervisore olandese Jan Sijbrand come potenziali candidati.

Tre fonti bancarie italiane hanno detto di aspettarsi che Enria, 57 anni, presenti la propria candidatura e una di esse lo ha definito “la scelta ideale”.

Anche se la candidatura è individuale, è probabile che nessun candidato si possa affermare senza l’appoggio del proprio governo e uno sforzo presso gli altri Paesi della zona euro per ottenere il loro consenso.

Improbabile un candidato tedesco, visto che Berlino, secondo le attese, punterà ad ottenere il successore di Mario Draghi alla guida della Bce e che due presidenti dello stesso Stato all’interno della Bce sono da escludere.

Ma anche Enria, che non ha risposto alle richieste di commento, potrebbe incontrare obiezioni simili dal momento che per alcuni mesi una sua eventuale presidenza al consiglio di sorveglianza si sovrapporrebbe a quella di Draghi.

La Bce potrebbe spingere per trovare una donna visto che solo due dei 24 membri del consiglio direttivo della Bce lo sono.

La Bce controlla 118 dei più grandi istituti di credito della zona euro, con un valore di circa 21.000 miliardi di euro in asset.

La Bce stilerà una lista di candidati tra coloro che risponderanno all’annuncio e presenterà una proposta finale al Consiglio europeo in autunno, dopo essersi consultata col Parlamento e con il Consiglio.

Nel 2017 il salario di base di Danièle Nouy è stato pari a 283.488 euro, lo stesso dei consiglieri Bce.

Le domande devono essere presentate entro il 24 agosto.

L’Autorità bancaria europea è un’autorità indipendente dell’Unione europea che opera per assicurare un livello di regolamentazione e di vigilanza prudenziale efficace e uniforme nel settore bancario europeo.

- Hanno contribuito da Roma Giselda Vagnoni e Stefano Bernabei

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below