July 13, 2018 / 8:21 AM / 4 months ago

FOREX-Dlr forte su attese rialzo tassi Usa, spiragli trattativa Usa-Cina

    LONDRA, 13 luglio (Reuters) - Si rafforza in mattinata il
dollaro che sale ai massimi da fine giugno sul paniere delle
principali divise internazionali, sostenuto dalla conferma delle
aspettative di una fase ancora lunga di rialzo dei tassi da
parte della Fed.
    ** L'euro/dollaro è scivolato in mattinata fino a 1,1625, ai
minimi da oltre una settimana, distanziandosi ulteriormente dal
picco da tre settimane e mezzo toccato lunedì scorso a 1,1790. 
    ** Anche sullo yen il dollaro scambia in prossimità del
massimo intraday di 112,79, con un apprezzamento complessivo
settimanale di circa il 2%, il più consistente dalla metà di
settembre.
    ** I dati di ieri sui prezzi al consumo americani, pur senza
variazioni eclatanti, segnalano la stabile accumulazione delle
pressioni inflazionistiche, peraltro dopo che mercoledì i prezzi
alla produzione avevano mostrato il maggior incremento
tendenziale da sei anni e mezzo.
    ** "L'ultima infornata di dati sull'inflazione conferma che
la Fed continuerà a stare parecchio avanti rispetto alle altre
banche centrali" spiega lo strategist di Rabobank Piotr Matys.
"Riteniamo che il dollaro abbia un potenziale per estendere il
rally".
    ** Ieri sera il governatore della Fed Powell ha affermato
che l'economia Usa si trova in una buona posizione e aggiunto
che lo stimolo fiscale deciso dall'amministrazione Trump darà un
sostegno "significativo" alla congiuntura probabilmente per
almeno i prossimi tre anni. 
    ** Dati economici e indicazioni dalla Fed corroborano
l'aspettativa ormai diffusa di due nuovi rialzi dei tassi entro
fine 2018, mentre gli operatori si interrogano su quanti
ulteriori interventi potranno arrivare nel 2019.
    ** A sostenere il biglietto verde è anche la relativa calma
delle ultime ore sul fronte dei rapporti commerciali Usa-Cina e
anzi lo spiraglio che sembra riaprirsi per una ripresa della
trattativa. 
    ** Cede terreno la sterlina, sia su euro sia in particolare
su dollaro       , rispetto al quale arretra di oltre mezzo
punto percentuale. In un'intervista al Sun, il presidente Usa
Trump ha affermato che il piano per la Brexit del premier May
andrà sicuramente ad impattare sul commercio con gli Stati
Uniti, "sfortunatamente in maniera negativa".  
   
                             ORE 10,10               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO                1,1635/37                 1,1671  
 DOLLARO/YEN                 112,73/77                 112,55  
 EURO/YEN                    131,16/21                 131,31 
 EURO/STERLINA               0,8862/63                 0,8835   
 ORO SPOT                1.242,01/2,13               1.241,76
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below