July 4, 2018 / 9:32 AM / 4 months ago

Inps, Boeri: italiani sovrastimano immigrati, è disinformazione

ROMA, 4 luglio (Reuters) - Gli italiani sottostimano la quota di popolazione con età superiore a 65 anni e sovrastimano il numero di immigrati, una situazione che riflette “vera e propria disinformazione” secondo il presidente dell’Inps, Tito Boeri.

“La deviazione fra percezione e realtà è molto più accentuata da noi che altrove. Non solo pregiudizi. Si tratta di vera e propria disinformazione”, ha detto Boeri leggendo la relazione annuale all’assemblea dell’istituto.

Appena insediato come ministro dell’Interno, il leader della Lega nonché vice premier Matteo Salvini ha chiuso i porti nel tentativo di ridurre gli sbarchi di migranti.

Secondo Boeri, “basta dire [agli italiani] la verità” per migliorare la loro consapevolezza demografica. È però possibile anche “peggiorarla, ad esempio agitando continuamente lo spettro delle invasioni via mare quando gli sbarchi sono in via di diminuzione”.

Il presidente dell’Inps sottolinea inoltre che “quando si pongono forti restrizioni all’immigrazione regolare aumenta l’immigrazione clandestina: in genere, a fronte di una riduzione del 10% dell’immigrazione regolare quella illegale aumenta dal 3 al 5%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below