June 21, 2018 / 5:50 PM / 3 months ago

PUNTO 1-Unipol punta ad altro 5,2% Bper con reverse abb, potrebbe salire ancora

(Aggiunge altri dettagli)

MILANO, 21 giugno (Reuters) - Unipol Gruppo intende crescere ulteriormente in Bper puntando subito a superare il 15%, acquistando un altro 5,2% del capitale per poi valutare nei prossimi mesi di salire ulteriormente fino alla soglia del 19,9% circa.

Il gruppo bolognese guidato da Carlo Cimbri, che già tramite UnipolSai detiene il 9,87% di Bper, ha annunciato l’avvio immediato di un’operazione di reverse accelerated book-building su un massimo di 25 milioni di azioni di Bper ad un prezzo unitario non superiore a 4,72 euro, mettendo dunque sul piatto un investimento massimo di 118 milioni di euro.

“L’operazione si inquadra nella strategia di Unipol, quale investitore istituzionale, finalizzata a contribuire ai piani di sviluppo nel medio-lungo periodo della banca”, spiega Unipol in una nota in cui ricorda anche la partnership pluriennale nella bancassicurazione con Bper.

La proposta di acquisto, rivolta ad investitori qualificati e investitori istituzionali esteri, include un premio di circa il 6% rispetto al prezzo di chiusura di oggi. Il raggiungimento delll’ammontare massimo di azioni richiesto è una condizione vincolante, tuttavia Unipol si riserve di accettare offerte per un numero complessivo di azioni inferiore.

La compagnia ha già avuto l’ok dalla Bce e dalla autorità nazionali competenti per superare la soglia del 10% in Bper, ma non potrà superare il 19,9% del capitale.

Nei prossimi 6 mesi valuterà l’eventuale ulteriore incremento della partecipazione “in una o più volte” entro i limiti massimi autorizzati “alla luce di quelli che saranno i piani e le prospettive di sviluppo della stessa Bper e le condizioni generali del mercato”, spiega inoltre la nota.

Il tema del progressivo aumento della partecipazione di Unipol in Bper è stato da tempo associato dal mercato come mossa funzionale ad una integrazione della controllata Unipol Banca, nel frattempo ripulita dai crediti deteriorati trasferiti ad una bad bank, nel gruppo modenese.

Unipol ha peraltro sempre ammesso di cercare una strategia per valorizzare la controllata nel settore bancario e di valutare opportunità di M&A soprattutto dopo lo spin-off degli npl.

Nell’ultima conference call sui risultati del primo trimestre, l’AD Carlo Cimbri ha sottolineato che nell’eventualità di un’operazione di aggregazione della banca il gruppo non avrebbe la necessità di incassare cash ma potrebbe valutare un deal carta contro carta.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below