June 12, 2018 / 1:29 PM / 5 months ago

Carige pronta a cedere 100 mln Utp, su sofferenze corre per avere Gacs - AD

di Andrea Mandala

GENOVA, 12 giugno (Reuters) - Banca Carige è pronta a chiudere alcune operazioni di cessione di posizioni di ‘unlikely to pay’ per un valore complessivo di 100 milioni nominali, mentre sta lavorando a pieno ritmo sulla cessione di sofferenze per circa un miliardo con l’utilizzo della Gacs, vista l’incertezza sulla proroga da parte del nuovo governo dello schema di garanzia pubblica rispetto alla scadenza di inizio settembre.

Lo ha detto l’AD Paolo Fiorentino a margine della presentazione alla stampa della partnership strategica con Ibm per la gestione delle infrastrutture tecnologiche del gruppo Carige.

“Abbiamo alcune offerte già binding sui cui siamo pronti a chiudere”, ha detto Fiorentino relativamente al portafoglio di inadempienze probabili del gruppo che per quest’anno prevede cessioni e accordi di saldo e stralcio di posizioni fino a 500 milioni di euro.

In particolare, ha spiegato l’AD, si tratta di 3-4 ‘ticket’ per un valore lordo di libro di circa 100 milioni di euro e che potrebbero essere portati all’esame del prossimo Cda a giugno.

“Il processo è molto complesso, lo stiamo gestendo riscontrando interesse anche rispetto alle nostre aspettative di prezzo”, ha aggiunto precisando che i soggetti interessati sono principalmente internazionali. “Sulle operazioni più grandi ci prendiamo il tempo necessario”, ha inoltre detto.

Sempre per il 2018 il piano di ‘derisking’ di Carige prevede la cessione fino a un miliardo di sofferenze attraverso una cartolarizzazione assistita da garanzia statale (Gacs) sulla tranche senior.

“Si corre perché non sappiamo cosa succederà con il nuovo governo, se la rinnoveranno”, commenta Fiorentino ricordando che la misura del Tesoro sulla garanzia pubblica per le cartolarizzazioni delle sofferenze bancarie scadrà il 6 settembre.

“Stiamo lavorando per essere pronti a beneficiarne. E’ un passaggio importante che rappresenta un ‘upside’ rilevante sul prezzo che può beneficiare del delta Gacs in modo significativo”, dice l’AD.

Il piano di derisking di Carige prevede il raggiungimento di un Npe ratio lordo del 15,8% nel 2018 dal 27% di fine 2017. Il totale di crediti deteriorati lordi scenderebbe a fine anno da 4,8 miliardi a 2,7 miliardi a fronte di un obiettivo assegnato da Bce di 4,6 miliardi.

Il piano prevede inoltre la cessione di ulteriori 200 milioni di Utp nel 2019.

A fine 2020, secondo l’Npe strategy, il gruppo avrà un portafoglio di deteriorati di circa 2 miliardi lordi.

Quanto ai processi di cessione degli asset non strategici previsti dal piano, Fiorentino per la quota nella Banca d’Italia ha detto: “stiamo cercando compratori”.

“E’ un investimeno da fondi pensione. Ha un rendimento del 4-4,5%, C’è un po’ di inflazione nel senso che è un asset che si vende e ci sono molti venditori”, spiega.

Carige vuole cedere la parte eccedente il 3%, pari a poco più dell’1% del capitale della Banca d’Italia.

Sulla vendita della quota del 20,6% in Autostrada dei Fiori, gruppo Sias, la banca ha in corso trattative, in primo luogo con il gruppo Gavio, che già ne possiede la maggioranza ma l’asset “interessa anche ad altri”.

“La venderemo nel momento in cui si sarà una valutazione congrua con quella nostra”, dice Fiorentino.

Infine la banca aspetta che si riapra il mercato per lanciare il prestito obbligazionario subordinato Tier 2 che aveva annunciato per la fine del trimestre, che poi aveva rinunciato ad emettere per le mutate condizioni che hanno risentito dell’incertezza politica post elettorale.

“Fino a fine anno abbiamo un ‘contingency plan’ legato ad alcune operazioni in piano che si stanno completando e che ci danno fiducia sulla nostra capacità di generazione di capitale”, dice Fiorentino.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below