May 11, 2018 / 6:28 AM / 6 months ago

Mediobanca, non abbiamo indicazioni uscita anticipata Bolloré da patto - Nagel

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Mediobanca non ha avuto alcuna indicazione di un’uscita anticipata dal patto di sindacato di Vincent Bollorè, secondo azionista con il 7,9%.

Lo ha detto il Ceo Alberto Nagel in un briefing sui conti del terzo trimestre.

A settembre è prevista una finestra per la disdetta anticipata del patto di sindacato, la cui scadenza naturale è fine 2019.

“Non abbiamo avuto indicazioni di uscita dal patto” da parte di Bollorè, ha detto Nagel.

L’imprenditore è indagato in merito all’attività svolta nelle ex colonie francesi in Africa con l’ipotesi di corruzione di funzionari pubblici stranieri e complicità in corruzione. Nell’ultima assemblea di Tim, tramite Vivendi, ha perso la maggioranza del consiglio della compagnia telefonica a favore del fondo Elliott.

Nagel ha poi aggiunto che Mediobanca è comunque attrezzata anche se il patto dovesse sciogliersi anticipatamente. “Siamo preparati anche nello scenario in cui non vi fosse un patto ma un azionariato diffuso con istituzionali e azionisti stabili”, ha detto.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below