April 27, 2018 / 3:17 PM / 5 months ago

RPT-Titoli Stato Italia, vita media stabile, costo medio a minimi-Bankitalia

di ripete senza variazioni

MILANO, 27 aprile (Reuters) - Una vita media residua dei titoli di Stato italiani stabile a 6,8 anni permette di “contenere” il rischio che un rialzo dei tassi di interesse “si trasmetta rapidamente” sul debito pubblico.

Lo scrive Bankitalia nel suo Rapporto sulla stabilità finanziaria appena pubblicato.

Via Nazionale sottolinea inoltre che il costo medio dei titoli in essere ha raggiunto in febbraio un minimo del 2,7%, in virtù “dei bassi rendimenti all’emissione e della scadenza di titoli con tassi di interesse relativamente alti”.

Tuttavia, avverte il rapporto, il livello elevato del debito pubblico rende l’economia italiana “vulnerabile” a tensioni sui mercati finanziari e a revisioni al ribasso delle prospettive di crescita.

Tra aprile e dicembre 2018, ricorda Bankitalia, giungeranno a scadenza titoli a medio e a lungo termine per 134 miliardi di euro mentre altri 201 miliardi ne scadranno l’anno prossimo.

“Il loro rinnovo a tassi contenuti è legato al permanere di condizioni favorevoli sui mercati e della fiducia degli investitori sulla sostenibilità del debito pubblico italiano” si legge.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below