April 18, 2018 / 3:52 PM / 7 months ago

Enel, Citi adviser privatizzazione olandese Eneco - fonti

LONDRA/AMSTERDAM, 18 aprile (Reuters) - La società energetica olandese Eneco ha reclutato Citi come adviser della privatizzazione, che vede Enel tra i potenziali acquirenti.

E’ quanto riferiscono tre fonti vicine alla situazione.

La banca d’affari Usa si affianca ad Abn Amro, consulente del management, e alla boutique Aperghis, che segue gli azionisti.

Eneco non ha voluto commentare, mentre non è stato possibile, al momento, ottenere un commento da Citi.

Il gruppo olandese, il cui azionista principale è l’amministrazione comunale di Rotterdam, due giorni fa ha annunciato che l’amministratore delegato, Jeroen de Haas, lascerà l’1 settembre prossimo. De Haas, stando ad alcune fonti, avrebbe preferito seguire la strada dell’ipo.

L’assemblea dei 53 azionisti di Eneco ha approvato la privatizzazione nell’ottobre scorso, scontrandosi con il management, che avrebbe preferito continuare ad agire come gruppo indipendente.

Eneco, stando a quanto riferito da alcune fonti, dovrebbe ottenere una valutazione di circa 4 miliardi di euro.

I potenziali compratori, oltre ad Enel, sono un consorzio guidato da Royal Dutch Shell, Total , Engie, Verbund, Orsted e Fortum.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below