April 18, 2018 / 6:14 AM / 5 months ago

BORSE ASIA-PACIFICO in rialzo, trainate da Wall Street

 INDICI                      ORE  8,05    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                   568,65       0,53     569,62
 TOKYO                       22.158,20    1,42     22.764,94
 HONG KONG                   30.298,37    0,78     29.919,15
 SINGAPORE                   3.555,68     1,64      3.402,92
 TAIWAN                      10.847,89    0,35     10.642,86
 SEUL                        2.476,20     0,91     2.467,49
 SHANGHAI COMP               3.086,86     0,65     3.307,17
 SYDNEY                      5.858,60     0,29     6.065,10
 MUMBAI                      34.487,13    0,27     34.056,83
 
    18 aprile (Reuters) - I mercati della regione Asia-Pacifico
sono oggi in rialzo dopo la chiusura positiva di Wall Street,
che punta sulla nuova stagione di profitti delle aziende, anche
se i timori su possibili guerre commerciali e sulle previsioni
di crescita globale non hanno abbandonato gli investitori.
    ** L'indice regionale MSCI, che non
comprende la borsa giapponese, guadagna lo 0,53%. Tokyo
ha chiuso in rialzo dell'1,4%.
    ** Gli E-Mini futures per l'indice Usa S&P 500
guadagnano oltre lo 0,2% dopo che i robusti profitti registrati
da Goldman Sachs, Netflix, e alcune aziende del
comparto sanitario hanno alimentato l'ottimismo.
    ** Restano però i timori sulle prospettive dell'economia
globale. Ieri il Fondo monetario internazionale ha avvertito che
le tensioni Usa-Cina sul commercio rischiano di danneggiare la
crescita globale. Il Fmi ha mantenuto inalterate le previsioni
di crescita globale per il 2018, basate in parte sull'attesa di
una spesa più cospicua da parte degli Usa grazie al taglio delle
tasse. Ma il capo economista Maurice Obstfeld ha avvertito che
gli effetti positivi potrebbero scomparire rapidamente,
provocando un rallentamento della crescita negli anni a venire.
    ** Dollaro in rialzo sullo yen grazie a una serie di dati
macro Usa positivi e all'allentamento delle tensioni commerciali
tra Cina e Usa e sul fronte mediorientale. Attorno alle 7,30 il
dollaro/yen JPY= è a 107,35, in rialzo di 0,33% dopo una
chiusura a 106,99.
    ** In leggero calo l'oro, stabili i prezzi del petrolio.
    ** HONG KONG e SHANGHAI in rialzo dopo una
seduta largamente negativa. Ieri la banca centrale cinese ha
annunciato un taglio a sorpresa delle disposizioni sulle riserve
bancarie, mossa che libera risorse per le piccole imprese ma che
non corrisponde a un'ampia politica di quantitative easing.
Contemporaneamente, ha pesato la decisione degli Usa di impedire
ad aziende americane la vendita di componenti alla cinese ZTE,
che produce apparecchiature telecom. Prada perde oltre
il 2%.
    ** TAIWAN ha chiuso in rialzo dello 0,4%; in aumento
anche SYDNEY, grazie al comparto minerario.
    ** SINGAPORE segna +1,6%, migliore piazza della
regione, grazie ai titoli finanziari. 
    ** MUMBAI guadagna lo 0,27%, SEUL lo 0,9%.
    
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below