March 29, 2018 / 3:25 PM / 8 months ago

RPT-Carige, aumento capitale fatto in interesse banca, operazione ad alto rischio percepito - AD

(elimina refuso)

GENOVA, 29 marzo (Reuters) - L’aumento di capitale che Carige ha portato a termine alla fine dell’anno scorso è stato gestito dal management della banca privilegiando l’interesse dell’istituto in un contesto di pressione della Vigilanza e di percezione di elevato livello di rischio da parte del mercato.

E’ quanto ha detto l’AD Paolo Fiorentino nel corso dell’assemblea in risposta alle critiche avanzate dal primo azionista Malacalza Investimenti relative alla gestione dell’aumento da oltre 500 milioni iperdiluitivo.

“Abbiamo sempre e comunque privilegiato l’interesse dell’azienda avendo come punto di riferimento il fatto che avesse il fiato cortissimo e che, nonostante la presenza fondamentale degli azionisti di riferimento che in modo definitivo si sono poi impegnati nell’aumento di capitale, il profilo di rischio giudicato dal mercato era molto alto”, ha sottolineato Fiorentino.

“Il fatto che tutte le garanzie di primo accollo siano state esercitate dimostra che l’operazione aveva un profilo di rischio importante” ricorda l’AD.

Sempre rispondendo alle critiche di Malacalza e in particolare sull’aspetto riguardante la comunicazione della banca del 16 novembre nella quale l’istituto rendeva noto la mancata piena realizzazione delle condizioni per la costituzione del consorzio di garanzia, suscitando l’allarme tra i depositanti, Fiorentino ha precisato che la comunicazione “si era resa necessaria alla luce delle tempistiche regolamentari” di informazione ai mercati sull’operazione di aumento.

“Nella ‘mitica’ nottata di mercoledì’ 15 novembre, scadenza entro cui secondo la normativa per gli aumenti di capitale iperdiluitivi i termini e le condizioni dell’aumento dovevano essere resi noti al mercato, non si addiveniva alla sottoscrizione degli impegni irrevocabili da parte degli azionisti stabili (incluso Malacalza) e la cui formalizzazione degli impegni era il presupposto necessario per la costituzione del consorzio”, racconta l’AD. Fiorentino sottolinea inoltre la continua interlocuzione con le autorità di regolamentazione sull’iter dell’aumento e relative comunicazione al mercato.

“Tutte le nostre comunicazioni relative all’aumento di capitale sono state concordate parola per parola con Consob”, afferma.

(Andrea Mandalà)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below