March 28, 2018 / 1:23 PM / 6 months ago

Openjobmetis valuta acquisizione in selezione e formazione - AD

MILANO, 28 marzo (Reuters) - Openjobmetis ha affidato ad un adviser il mandato per individuare i potenziali obiettivi per l’acquisizione di una società nel campo della ricerca e selezione del personale, della consulenza manageriale e della formazione.

E’ quanto ha annunciato l’amministratore delegato dell’agenzia per il lavoro, Rosario Rasizza.

Parlando a margine della presentazione alla Star Conference, nella sede di Borsa Italiana, Rasizza ha rivelato che “da circa venti giorni K Finance sta lavorando per individuare i potenziali target di un’acquisizione nel settore della ricerca e selezione del personale, della consulenza manageriale e della formazione”.

In questo campo, ha aggiunto il manager della società di Gallarate (Varese), in Italia ci sono circa 800 gruppi. “Diciamo che guardiamo ad una realtà con un fatturato tra 3 e 5 milioni”, ha proseguito Rasizza, puntualizzando che l’eventuale acquisizione verrebbe finanziata cash.

Durante la presentazione all’evento dedicato alle società del segmento Star, Rasizza ha rassicurato sul quadro politico emerso dopo le elezioni del 4 marzo scorso: “Abbiamo letto attentamente tutti i programmi dei principali partiti e non abbiamo trovato nulla che fosse contro il nostro settore”. Del resto, “in vent’anni ha creato 7,5 milioni di posti di lavoro”.

L’AD di Openjobmetis ha ricordato i dati sull’occupazione nel 2017 in Italia: +19% le assunzioni totali, +27% i contratti a tempo determinato, -8% i contratti a tempo indeterminato, +22% i contratti di somministrazione, con il gruppo lombardo che su questo segmento ha fatto meglio del mercato con +27%. “Il Paese sta assumendo”, ha notato. “Il tema politico per gli imprenditori non è più rilevante”.

Quest’anno il mercato dovrebbe crescere del 7-10% nel segmento di riferimento, con Openjobmetis che punta a collocarsi all’interno del range. L’AD, inoltre, ha confermato l’obiettivo di “aprire dieci filiali l’anno”.

Tornando al tema M&A, il direttore finanziario, Alessandro Esposti, ha puntualizzato che, alla luce dell’attuale indebitamento, Openjobmetis “potrebbe essere pronta a destinare risorse per acquisizioni: 40-45 milioni di debito in più è assolutamente sopportabile”.

La Star Conference, infine, è stata l’occasione per presentare la partnership tra Openjobmetis e Mind the Bridge per la creazione di una divisione dedicata all’open innovation, guidata da Elisabetta Fagotto.

(Massimo Gaia)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below