March 28, 2018 / 10:38 AM / 4 months ago

Fincantieri, closing con Stx atteso a inizio estate, va avanti con Naval Group

MILANO, 28 marzo (Reuters) - Fincantieri si aspetta di iniziare a consolidare la francese Stx immediatamente dopo il closing dell’operazione, che dovrebbe avvenire all’inizio dell’estate dopo aver ottenuto il via libera dell’Antitrust europeo.

E’ quanto spiegato dal Cfo Giuseppe Dado durante la conference call con gli analisti, sottolineando che l’acquisizione del 50% del gruppo francese non avrà un impatto negativo sui margini del gruppo.

A una domanda di un’analista che gli chiedeva di quantificare la diluizione dei margini a seguito dell’acquisizione, il Cfo ha risposto: “Penso che le sue aspettative di una diluizione dei margini saranno deluse”.

Riguardo l’alleanza in campo navale militare con la Francia, annunciata lo scorso settembre, il diretto generale Alberto Maestrini ha spiegato che “il progetto sta venendo sviluppato”.

“Siamo molto fiduciosi che saremo in grado di rispettare la scadenza di giugno, quando sarà presentata una proposta ai due governi. Le discussioni sono in corso e siamo molto positivi a riguardo”.

A fine settembre scorso Francia e Italia hanno annunciato lo studio di una possibile alleanza in campo navale militare, che contemplava anche un possibile scambio azionario tra Fincantieri e Naval Group tra il 5% e il 10%.

GARE IN AUSTRALIA E STATI UNITI

Riguardo le prossime importanti gare in campo navale militare negli Stati Uniti e Australia, Maestrini ha detto: “Penso che abbiamo una posizione molto forte e siamo fiduciosi che le nostre capacità saranno apprezzate”.

Per quanto riguarda la gara negli Stati Uniti il DG ha stimato una prima scadenza a fine 2018, inizio 2019.

Per quanto riguarda la gara per le fregate in Australia, una decisione è attesa tra maggio e giugno, ha spiegato Dado.

OBIETTIVI PIANO RAGGIUNGIBILI

All’inizio della conference call l’AD Giuseppe Bono ha sottolineato che gli obiettivi del piano, che vedono il gruppo da solo superare i 7 miliardi di ricavi, raddoppiare l’Ebitda e ridurre l’indebitamento finanziario netto quasi a zero entro il 2022, siano ambiziosi ma raggiungibili.

Il piano si concentra sulla futura performance di Fincantieri, senza considerare le variazioni di perimetro. L’AD ha sottolineato che nel 2017 sono state gettate le basi per una futura espansione e quando le operazioni con Stx e Naval Group saranno portate a termine, la società si ritroverà trasformata.

(Elisa Anzolin)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below