March 20, 2018 / 7:00 AM / 4 months ago

BORSE ASIA-PACIFICO in calo, pesano timori su dazi e affaire Facebook

 INDICI                        ORE  7,51    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     583,99       0,15     569,62
 TOKYO                         21.380,97    -0,47    22.764,94
 HONG KONG                     31.558,10    0,14     29.919,15
 SINGAPORE                     3.507,94     0,28      3.402,92
 TAIWAN                        11.010,84    -0,33    10.642,86
 SEUL                          2.485,52     0,42     2.467,49
 SHANGHAI COMP                 3.286,35     0,22     3.307,17
 SYDNEY                        5.936,40     -0,39    6.065,10
 MUMBAI                        33.071,61    0,45     34.056,83
 20 marzo (Reuters) - Le borse della zona Asia-Pacifico sono per lo più in calo,
spinte dal crollo di Wall street dopo l'affaire Facebook e con gli investitori
che temono nuovi sviluppi della guerra commerciale avviata dal presidente
americano Donald Trump. 
    ** Alle 7,50 circa ora italiana l'indice MSCI, che non
comprende la borsa giapponese, perde lo 0,471%. TOKYO ha chiuso a
-0,47%.
    Ieri i titoli del colosso social statunitense sono crollati del 6,7% dopo
che politici americani ed europei hanno chiesto conto alla società dell'uso dei
dati di circa 50 milioni utenti. Informazioni che sarebbero state usate
impropriamente per la campagna elettorale del presidente americano. Sui mercati
c'è preoccupazione per eventuali restrizioni ai social sull'uso dei dati dei
loro utenti. 
    Sullo sfondo c'è anche l'attesa per la riunione di due giorni del consiglio
della Fed che inizia oggi ma si concluderà domani. Ci si aspetta una nuovo giro
di vite sui tassi Usa, ma sembra che il mercato abbia già scontato il rialzo.
    ** SYDNEY ha chiuso in rosso in attesa della prima riunione della
Fed ma soprattutto per la preoccupazione di nuovi dazi americani. I titoli delle
società che fanno affari con le materie prime hanno perso l'1,6%. I colossi del
settore come BHP Billiton e Rio Tinto hanno chiuso
rispettivamente in calo dell'1,9% e dell'1,8%.
    ** Borse cinesi in attesa delle decisioni americane sui dazi ma che dopo
l'avvio in deciso ribasso hanno limato le perdite. Secondo alcune fonti il
governo Usa potrebbe annunciare venerdì tasse all'importazione per 60 miliardi
di prodotti tecnologici delle comunicazioni cinesi. SHANGHAI è in
crescita dopo aver aperto in ribasso. HONG KONG è risalita in corso di
seduta dopo aver superato una perdita dello 1,25%.    
    Prada invariata.
    ** SEOUL chiude in rialzo ma non recupera il calo di ieri.
    ** TAIWAN ha chiuso poco sotto la parità, MUMBAI e
SINGAPORE in corso di seduta sono in recupero dopo quattro chiusure
consecutive negative. 
    
     
    Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con
quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box
di Eikon  la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below