March 16, 2018 / 3:20 PM / 7 months ago

PUNTO 1-Tim, Elliott chiede spinoff rete, conversione risp, Vivendi cauta

(unisce storie, aggiunge contesto)

MILANO, 16 marzo (Reuters) - Il fondo Elliott, azionista di Telecom Italia (Tim), chiede alla società telefonica la cessione della rete fissa, NetCo, e di Sparkle, la conversione delle azioni di risparmio e il ritorno al dividendo, nella lettera agli azionisti pubblicata sul sito.

Vivendi primo azionista di Tim con il 23,9% del capitale si dice aperto alla discussione, ma avanza dubbi sul fatto che il piano del fondo, “per smantellare il gruppo”, sia destinato a creare valore.

Elliott critica la gestione Vivendi che, a suo parere, ha causato problemi di governance, una bassa valutazione titolo e una strategia poco chiara.

Il fondo, che ribadisce di non puntare al controllo, nella lettera indica una partecipazione superiore al 3% delle azioni ordinarie e il possesso di strumenti finanziari che portano la partecipazione potenziale a oltre il 5%.

Secondo Elliott, solo attraverso un board indipendente la compagnia telefonica potrà migliorare governance e performance. In particolare, spiega, un Cda indipendente potrà puntare a una semplificazione delle struttura di capitale con una conversione delle azioni di risparmio in ordinarie e lo scorporo della società rete con quotazione o vendita parziale.

Un’apertura del capitale all’esterno della società delle rete potrebbe inoltre accelerare la creazione di una singola rete nazionale, aggiunge Elliot.

In questo caso è ipotizzabile un implicito riferimento a una fusione con Open Fiber, controllata da Enel e Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), richiesta dal mondo politico allo scopo di creare una rete unica.

Tra gli altri punti toccati nella lettera, la cessione o vendita parziale di Sparkle, l’utilizzo dei proventi delle operazioni per ridurre il debito e distribuire un dividendo.

Un portavoce Vivendi giovedì ha detto a Reuters che il gruppo è disponibile a sostenere una strategia alternativa a quella attuale finalizzata a sostenere il titolo nel breve termine.

Oggi la società afferma invec in una nota di non essere sicura che il piano Elliott “per smantellare il gruppo e destabilizzare la squadra creerà valore”, ma ribadisce di voler esaminare le richieste con “mente aperta”.

Vivendi ribadisce anche che il “piano industriale presentato da Amos Genish e la sua squadra è forte e promettente per il futuro”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below