March 13, 2018 / 7:11 AM / 6 months ago

BORSE ASIA-PACIFICO in lieve rialzo grazie a guadagni tech


     INDICI                    ORE  7,54    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     590,17       0,09     569,62
 TOKYO                         21.968,10    0,66     22.764,94
 HONG KONG                     31.486,80    -0,34    29.919,15
 SINGAPORE                     3.549,57     0,26      3.402,92
 TAIWAN                        11.095,63    0,85     10.642,86
 SEUL                          2.494,49     0,42     2.467,49
 SHANGHAI COMP                 3.310,05     -0,50    3.307,17
 SYDNEY                        5.974,70     -0,36    6.065,10
 MUMBAI                        34.006,13    0,26     34.056,83
 
    13 marzo (Reuters) - I mercati della zona Asia-Pacifico sono oggi in lieve
rialzo grazie al comparto tecnologico, ma i guadagni sono limitati in vista
della diffusione del dato Usa sull'inflazione, che potrebbe fornire indicazioni
sulla velocità con cui i tassi d'interesse saranno elevati nel corso dell'anno.
    ** Alle 8,00 circa ora italiana l'indice MSCI, che non
comprende la borsa giapponese, sale dello 0,09%. TOKYO ha chiuso a
+0,66%.
    L'indice MSCI ha guadagnato ieri l'1,5% a seguito del dato Usa di venerdì
sull'aumento dei posti di lavoro, mentre la bassa crescita dei salari ha
alleviato i timori sull'inflazione e su un aumento più rapido dei tassi
d'interesse. 
    Ma in nottata gli indici di borsa Usa S&P 500 e Dow hanno chiuso in calo,
dopo che i dazi introdotti la settimana scorsa dalla Casa Bianca hanno pesato
sui titoli industriali, mentre un rialzo del tech ha aiutato il Nasdaq a
raggiungere un nuovo record.
    "I timori di un conflitto commerciale provocato dai dazi Usa continuano a
restare in sottofondo, riducendo la propensione al rischio, spingendo verso il
basso i rendimenti dei titoli di Stato Usa che a loro volta pesano sul dollaro",
dice Junichi Ishikawa, senior FX strategist at IG Securities a Tokyo. "Ciò
detto, ci sono ancora spazi che preannunciano dati positivi a favore del
rischio, come mostra il rialzo del Nasdaq".
    ** SYDNEY cala dello 0,36%, trascinato al ribasso dalle banche, in
contemporanea all'avvio di una serie di audizioni nell'ambito di un'inchiesta su
presunte negligenze del settore, e dai titoli legati ai materiali estrattivi,
che risentono del calo di prezzi di alcune commodity.
    ** HONG KONG e SHANGHAI sono in calo oggi, mentre gli
investitori valutano anche il rimpasto nel governo cinese. Le autorità di
Pechino hanno annunciato la fusione dell'authority sulle banche e di quella
sulle assicurazioni, la creazione di un nuovo ufficio antitrust con maggiori
poteri e l'istituzione di un nuovo ministero dell'agricoltura. PRADA
perde lo 0,8%.
    ** TAIWAN e SEUL hanno chiuso in rialzo grazie al settore
tech, MUMBAI beneficia del calo dell'inflazione al dettaglio, che ha
spinto avanti le banche; anche SINGAPORE in rialzo.
    
         
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below