March 1, 2018 / 10:01 AM / 8 months ago

Brexit, più di 20 istituzioni scelgono Lussemburgo per trasferire attività

LONDRA, 1 marzo (Reuters) - Più di 20 istituzioni internazionali hanno scelto il Lussemburgo per trasferire tutto o parte delle proprie attività a seguito della decisione del Regno Unito di lasciare l’Unione Europea.

Lo annuncia l’agenzia per lo sviluppo finanziario del paese.

Già nel corso del 2017 cinque banche, più di una dozzina di asset manager e dieci compagnie assicurative globali hanno annunciato piani per muoversi verso il ducato o rafforzare le attività esistenti, si legge in un comunicato di Luxembourg for Finance.

Tra queste ci sono colossi come J.P. Morgan, Northern Trust, Blackstone, T.Rowe Price, Aig e Hiscox.

In Lussemburgo hanno sede 139 istituzioni finanziarie di 28 paesi con focus sulla gestione degli investimenti, private banking e finanziamenti al commercio e alle imprese.

“Il Lussemburgo sta aspettando ulteriori annunci nei prossimi mesi da società che operano nelle assicurazioni, nei fondi, nel settore bancario o fintech”, conclude il comunicato.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below