February 8, 2018 / 4:44 PM / 9 months ago

Open Fiber, piano separazione rete Tim è passo avanti ma ne servono altri - Bassanini

ROMA, 8 febbraio (Reuters) - Il presidente di Open Fiber, Franco Bassanini, ritiene che il piano di separazione della rete di Telecom Italia (Tim) sia una mossa importante, ma che per dare al Paese un’infrastruttura di qualità siano necessari altri passi.

“Continuiamo col nostro piano industriale... quel che fa il nostro principale competitor ci riguarda fino a certo punto”, ha detto il presidente di Open Fiber, Franco Bassanini, durante il convegno per i 20 anni di AgCom.

“Naturalmente tutte le forme di sinergia e collaborazione sono utili a dotare il paese di una infrastruttura performante, da questo dipenderà la crescita futura del paese”, ha aggiunto. “Sono d’accordo che (l’annuncio di Tim sulla rete) è un passo avanti, naturalmente bisognerà farne tanti altri”.

Bassanini si è detto in più occasioni favorevole a un’integrazione tra il network Tim e Open Fiber, che sta realizzando una rete telefonica in fibra ottica con tecnologia Ftth, alternativa a quella di Tim.

(Giuseppe Fonte)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below