December 14, 2017 / 12:51 PM / a year ago

PUNTO 2-Inter colloca bond 5 anni da 300 mln euro per rifinanziare debito con Goldman

(aggiunge dettagli)

MILANO, 14 dicembre (Reuters) - Inter Fc, tramite la controllata Inter Media and Communication, che gestitisce i diritti tv e le sponsorizzazioni del club nerazzurro, ha collocato un bond 5 anni da 300 milioni di euro i cui proventi saranno utilizzati in buona parte per rifinanziare il debito nei confronti di Goldman Sachs, ad oggi pari a 208 milioni, con scadenza il 1° luglio 2019.

L’obbligazione, scrive Ifr, sarà prezzata alla pari, e quindi staccherà una cedola identica al rendimento.

In attesa del pricing, le indicazioni fornite stamane indicavano il rendimento in area 5%.

Il bond, il primo in assoluto lanciato sul mercato da una società calcistica italiana, è di tipo ‘senior secured’, ovvero garantito, con durata quinquennale e un’opzione call che permette all’emittente di rimborsarlo alla scadenza del secondo anno.

I proventi del bond inoltre saranno utilizzati per rimborsare una linea di credito di capitale circolante a breve termine dell’Inter Fc e per i bisogni generali di quest’ultima .

Sempre secondo quanto riporta Ifr, il bond ha una struttura particolare, che ricalca quella utilizzata nel 2014 per ottenere il finanziamento da Goldman: è dotato infatti di un meccanismo per cui l’emittente, cioè Inter Media and Communication, accantonerà i propri flussi di cassa facendo in modo che tali risorse non siano rese disponibili alla capogruppo prima di aver soddisfatto gli oneri verso i creditori.

Imc ha generato un fatturato adjusted di 220,7 milioni di euro per l’anno conclusosi a giugno 2017. Secondo un banchiere coinvolto nell’operazione, la struttura dà la possibilità di ridurre il rischio legato alle performance sportive della squadra, investendo nel brand e non sull’intero club.

RIASSETTO

L’operazione, preceduta da un roadshow con diverse tappe europee, è gestita da Goldman Sachs. Ubi Banca agisce da co-gestore mentre Rothschild è l’advisor finanziario della società.

All’obbligazione è stato assegnato da S&P un rating preliminare BB-, con outlook stabile.

Il debito contratto dal club nel 2014 nei confronti di Goldman Sachs, il cui importo iniziale si attestava a 230 milioni di euro s’inseriva nel riassetto azionario del club nerazzurro che aveva portato l’imprenditore indonesiano Erick Thohir a subentrare alla famiglia Moratti quale azionista di maggioranza dell’Inter.

Tale prestito era stato concesso ad uno spread del 5,5% sull’Euribor trimestrale, che attualmente viaggia in area -0,33%.

Nel 2016 il colosso cinese del retail elettronico Suning ha poi acquistato circa il 70% dell’Inter per 270 milioni di euro, impegnandosi successivamente a rifinanziare tale debito.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below